ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E OTTIENI UNO SCONTO DEL 10%

Hervé Barmasse, alpine

Nome: Hervé Barmasse

Data di nascita: 21/12/1977

Luogo di nascita: Aosta

Numero di piede: 43

Calze GM preferite: 1585 Alpine Pro, 1577 Expedition, 1403 Alpine Touring Ski Race, 2235 Trail Running Pro

Professione: alpinista professionista, guida alpina e speaker motivazionale

 


Passioni

Hobby: Il mio hobby è il mio lavoro

La montagna preferita: il Cervino e i Cervini nel mondo, ovvero le montagne più belle del nostro pianeta

Libro preferito: Shantaram di Gregory David Roberts

Musica preferita: The Beatles, The Rolling Stones, De André

Cibo preferito: Torta alle mele

Il mio motto: Per vivere così meglio non morire mai

Quale super potere vorrei avere: telepatia

Se fossi un personaggio dei cartoni animati sarei: Goku


Breve biografia

Nato e cresciuto ai piedi del Cervino, in una famiglia in cui il mestiere di guida alpina si tramanda da diverse generazioni, sembrava che non avessi altra scelta se non quella di diventare anch’io un alpinista.

In realtà tutto avvenne un po’ per caso e in modo graduale. A quindici anni ero una promessa dello sci, poi un brutto incidente durante una competizione interruppe irrimediabilmente il mio futuro da professionista. Dopo un anno di riabilitazione, mio padre, decise di farmi un regalo: accompagnarmi sul Cervino.

E così all’alba gelida di una mattina di ottobre eccomi pronto a scalare per la prima volta la Gran Becca. Allora non potevo immaginare che, attraverso la montagna, avrei vissuto alcuni dei momenti più importanti della mia vita. Quel giorno pensavo solo a camminare, a non inciampare e a non rallentare il passo di mio padre. Quel giorno sul Cervino, inconsapevolmente, avevo deciso quale sarebbe stato il mio futuro.

    0