Luca Albrisi

Luca Albrisi

Nome: Luca Albrisi

Data di nascita: 28/07/1981

Numero di piede: 42

Professione: documentarista, videomaker, reporter, maestro di snowboard.

Passioni: splitboarding, trailrunning, kayaking, biking, surfing.

Hobby: viaggiare, leggere, guardare film…ma tutto in furgone!

Libro preferito: non so se è il preferito ma “Nelle foreste siberiane” (Sylvain Tesson) che sto leggendo ora promette davvero bene!

Musica preferita: punk, grunge, rock, blues, metal.

L’esperienza più bella in montagna: ce ne sono tante e di diverso genere, ma quello che accumuna le migliori esperienze è riuscire a lasciarmi “il mondo artificiale” alle spalle e tornare a sentirmi parte del contesto naturale.

Cibo preferito: Stay vegan! “Arrosticini” di lenticchie in involtino di verdure con salsa di yogurt di soia.

Il mio motto: The more you know the less you need.

Quale super potere vorrei avere: parlare con gli animali (più di quanto già faccia! 😜)

 

Breve Biografia 

Sono nato a Milano ma appena maggiorenne sono migrato verso le valli alpine inseguendo una profonda passione per lo snowboard e l’outdoor in generale.

A 22 anni sono diventato maestro di snowboard e la mia profonda passione per questa disciplina (soprattutto nella sua chiave freeride e backcountry) mi ha portato negli anni a collaborare come ambassador per diverse realtà del settore.

Mentre inseguivo gli inverni studiavo Filosofia all’università di Milano prima, e di Trento poi (anche se in aula mi si è visto davvero poco…), laureandomi con una tesi sulla Deep Ecology.

In seguito, ho iniziato a lavorare nel mondo della comunicazione outdoor specializzandomi successivamente in tecniche di narrazione e documentarismo presso la scuola Holden di Torino.

Lungo la strada ho co-fondato The Outdoor Manifesto, un collettivo che si pone l’obbiettivo di sviluppare una cultura outdoor più consapevole (sia da un punto di vista ambientale che sociale) e capace di proporre forme di attivismo alla comunità outdoor.