Ai piedi delle Dolomiti, dal 1960 produciamo calze tecniche per lo sci, alpinismo, trekking, trail running e tanti altri sport. Qualità, stile, Made in Italy.

Azienda

Calze GM Sport è nata nel 1960 a Trento ai piedi delle Dolomiti di Brenta.

In questo luogo suggestivo Giorgio Montagni, il fondatore, ebbe l’intuizione di abbinare la sua innata passione per lo sport ad un prodotto che in Italia non esisteva ancora: la calza tecnica. Importò dall’Inghilterra i primi macchinari tessili Bentley in grado di eseguire la lavorazione innovativa dell’interno delle calze in spugna, che consentiva una maggiore ammortizzazione ed una migliore vestibilità. La prima calza tecnica sportiva Made in Italy divenne realtà.
Il passo successivo, per mettere a punto questo prodotto di eccellenza, fu collaborare con i migliori atleti ed alpinisti. Per 30 anni Calze GM Sport ha fatto parte del Pool Sci Italia come fornitore ufficiale ed esclusivo delle squadre nazionali di sci nordico e sci alpino, collezionando – tra l’altro – 8 medaglie d’oro olimpiche ed altrettante coppe del mondo.

Negli anni ottanta i macchinari meccanici inglesi furono progressivamente sostituiti con quelli elettro-meccanici italiani e, a metà degli anni ’90, Calze GM Sport fu la prima ad elaborare e depositare il brevetto per le “calze a struttura anatomica differenziata asimmetricamente per il piede sinistro e destro”.
Il passaggio di secolo fu caratterizzato dall’entrata in azienda della seconda generazione: Giulia ed Elisabetta Montagni. Nello stesso periodo, l’innovativa offerta di materiali e filati sintetici, frutto della ricerca dei grandi gruppi della chimica, stravolse sia le logiche produttive sia le modalità di impiego dei prodotti da parte degli sportivi. Grazie allo sviluppo di calze adatte per ambienti estremi, Calze GM Sport partecipò alla conquista di tutte le 14 vette oltre gli 8.000 metri e a spedizioni di ricerca in Antartide.

Nell’ultimo decennio, con l’affermarsi di una maggiore consapevolezza ambientale, Calze GM Sport ha definito ed adottato il protocollo “Love our planet“, confermando la scelta di continuare a produrre in Italia e di farlo secondo standard certificati all’interno di una filiera altamente innovativa.
Con l’evoluzione delle nuove tecnologie, oggi Calze GM Sport guarda alla continua ricerca e sperimentazione sul prodotto utilizzando filati sempre più performanti, anche di origine naturale ma storicamente estranei all’abbigliamento sportivo, quali ad esempio il cashmere. La sfida è quella di fare cultura di prodotto, mettendo a punto strumenti e campagne di comunicazione efficaci per rendere il consumatore finale sempre più consapevole.